Archesis.it

Blog di design e cose di casa

Sei qui: Home » Perchè scegliere il Letto Matrimoniale su Misura

Perchè scegliere il Letto Matrimoniale su Misura

Il letto matrimoniale è un elemento dell’arredamento tra i più importanti, la cui scelta non è mai facile dovendo coniugare diversi aspetti. Se da una parte ha il compito di assolvere in modo soddisfacente determinate funzioni, dall’altra deve garantire un certo appagamento estetico: il tutto condizionato dalla corretta gestione degli spazi a disposizione.

È dalle performance dell’accoppiata letto/materasso che dipende la qualità del sonno e di conseguenza il benessere psico-fisico dell’utilizzatore. Svegliarsi la mattina con fastidiosi dolori cervicali o alla schiena non è il miglior modo per iniziare la giornata e spesso è il risultato di una scelta errata delle dimensioni, della struttura del telaio oppure del tipo di sostegno.

Vediamo quali caratteristiche deve possedere un buon letto matrimoniale ed eventuali vantaggi offerti da un modello realizzato su misura.

Gli aspetti più importanti per una scelta soddisfacente

Sembra una banalità ma spesso chi acquista un letto non sa esattamente da quali elementi è composto. Siccome ognuno di questi particolari svolge un’importante funzione, è buona norma avere un minimo di conoscenza a riguardo.

Le parti fondamentali sono:

  1. il telaio di sostegno più o meno complesso e massiccio,
  2. il giroletto che migliora l’estetica e può nascondere un vano contenitore,
  3. la testata che rappresenta un elemento funzionale e decorativo ma può mancare completamente,
  4. la rete o le doghe.

In base al budget di spesa, abitudini nel dormire e la presenza di eventuali patologie, si dovrà effettuare una scelta ponderata. In linea di massima le reti metalliche sono ormai quasi completamente soppiantate da doghe in legno fisse o regolabili, fino ad arrivare a piani ortopedici destinati a chi soffre di specifici problemi fisici.

Un errore che spesso si commette è basare la scelta quasi esclusivamente sul fattore estetico, dando per scontato che un modello bello da vedere risulti anche comodo e funzionale.

Siamo tutti d’accordo che un letto matrimoniale debba integrarsi armoniosamente con l’arredamento esistente, tuttavia è decisamente più importante verificare da subito qualità dei materiali ed ergonomia. Ciò assicura una perfetta stabilità durante il riposo e poter sfruttare al meglio le caratteristiche tecniche del materasso.

Come accade per un qualsiasi elemento d’arredo, anche in questo caso tra le priorità a cui pensare ci sono le dimensioni. In commercio esistono una serie di modelli standard adatti per la maggior parte dei casi, ciò nonostante non si devono sottovalutare i possibili vantaggi nell’acquistare un letto matrimoniale su misura.

Senza dubbio è una soluzione che implica costi maggiori, ma offre la massima flessibilità è l’opportunità di sfruttare gli spazi disponibili in maniera intelligente.

Non bisogna dimenticare che le misure standard 160×190 cm si riferiscono al solo materasso, quindi nella realtà gli ingombri sono decisamente più ampi per la presenza del giroletto, della testiera e dell’eventuale pediera. Serve valutare con molta attenzione dove collocare il letto, lo spazio che rimane per muoversi e per posizionare comodini, cassettiera e armadio.

È evidente come puntare su un prodotto con misure personalizzate riduca al minimo i problemi e dia una più ampia libertà nell’arredare la camera. In alcuni frangenti optare per un letto a due piazze su misura è l’unica soluzione che consente di riposare godendo di un adeguato comfort.

Pensiamo, per esempio, a persone molto alte che sarebbero altrimenti costrette a rimanere rannicchiate senza poter distendere completamente le gambe oppure a soggetti con sonno agitato e tendenza a muoversi molto durante il riposo. Tutte situazioni che solo il poter disporre di una superficie maggiore rispetto alle dimensioni standard porta a reali benefici.

Conclusioni sui letti su misura

Alla fine è chiaro come dalla scelta del letto dipenda la qualità del riposo, la comodità di utilizzo e il massimo sfruttamento degli spazi. Siccome anche l’occhio vuole la sua parte è necessario trovare un buon compromesso tra estetica e comfort, senza dimenticare l’opportunità di ordinare un modello su misura capace di assecondare ogni personale esigenza.

Lo sbaglio da non commettere è farsi accecare da design originali e ultra moderni: se da un lato regalano un look unico alla camera da letto, dall’altro potrebbero anche nascondere una scarsa funzionalità.

Fonte delle informazioni: https://www.lettisantambrogio.it/letti_matrimoniali/

Francesca D'Angelo

Torna in alto