Archesis.it

Blog di design e cose di casa

Sei qui: Home » Perché è utile avere in casa uno ionizzatore d’acqua

Perché è utile avere in casa uno ionizzatore d’acqua

Lo ionizzatore per acqua è un elettrodomestico che ha la funzione di depurare l’acqua che esce dal rubinetto. In maniera particolare agisce eliminando le tracce di calcare. Allo stesso tempo lo ionizzatore d’acqua è molto utile da avere in casa, perché migliora il gusto dell’acqua del rubinetto e riesce ad ionizzare i minerali che sono disciolti nell’acqua, come per esempio il calcio e il magnesio. In questo modo questi minerali diventano più assimilabili dal nostro organismo. Alla base del funzionamento dello ionizzatore c’è il concetto di elettrolisi. Si tratta del concetto secondo il quale l’elettrodo positivo sottrae elettroni, mentre quello negativo acquista elettroni. Ma perché è così comodo disporre di questo elettrodomestico nella nostra casa? Scopriamone i benefici.

I benefici in casa grazie allo ionizzatore

Nelle nostre case non dovrebbe mai mancare uno ionizzatore acqua alcalina. Infatti con questo tipo di dispositivo si può ottenere per l’acqua un pH preciso, senza la necessità di aggiungere sostanze di alcuni tipo.

In questo modo, grazie a queste caratteristiche, l’acqua domestica viene resa più salubre, incidendo positivamente anche sul nostro stato di salute.

Alcuni pensano che non è opportuno avere gli ionizzatori a casa, perché inciderebbero molto sui consumi dell’energia elettrica. Invece non è affatto così, perché è stato provato che questi dispositivi consumano poco dal punto di vista energetico e non interferiscono col funzionamento degli altri elettrodomestici che puoi avere in casa.

Non influiscono nemmeno sull’ambiente circostante, infatti, a differenza di quanto sostengono alcuni detrattori, con il loro funzionamento il tasso di umidità e la temperatura negli spazi interni rimangono costanti. Sono vantaggiosi perché tra l’altro non implicano una grande manutenzione e sono anche silenziosi.

Perché è utile avere uno ionizzatore a casa a vantaggio della salute

Avere uno ionizzatore in casa comporta dei benefici anche in termini di salute. In generale uno ionizzatore d’acqua può essere fondamentale per avere una maggiore idratazione cellulare.

L’idratazione nel nostro organismo è molto importante, perché poter contare sull’idratazione significa avere un corpo che funziona meglio.

Considera che l’acqua alcalina ionizzata ha un potere molto più idratante, fino a sei volte maggiore rispetto all’acqua normale che utilizziamo comunemente.

Inoltre l’acqua ionizzata può essere davvero importante per un’azione efficace contro i radicali liberi, che sono i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare.

L’acqua ionizzata agisce come antiossidante e quindi limita i danni che possono causare i radicali liberi. Infatti spesso sono questi ultimi che sono alla base dell’insorgere di varie patologie, soprattutto quelle legate all’invecchiamento e al deterioramento delle cellule.

L’acqua ionizzata in questo senso può svolgere anche una funzione di prevenzione di tante malattie degenerative.

Essa è anche importante perché ha una funzione depurativa e disintossicante. Soprattutto svolge questa funzione a livello intestinale, agendo contro il gonfiore addominale e permettendo la liberazione dalle tossine.

Quindi l’acqua ionizzata può esercitare davvero un’azione efficace contro quei cibi a cui non prestiamo molta attenzione, ma che possono causare molti danni, rimediando anche ad eventuali carenze nutrizionali dovute alla mancata assimilazione delle sostanze nutritive portate dagli alimenti.

L’acqua ionizzata riesce ad influire anche nel determinare il pH ottimale grazie al quale tutti i processi fisiologici del nostro organismo riescono a svolgersi al meglio. In particolare agisce nel filtrare meglio il cloro e le tossine, perché lo ionizzatore può suddividere l’acqua in due flussi, uno più alcalino e uno più acido.

In questo modo evitiamo l’esposizione dell’organismo a quegli acidi minerali che possono rivelarsi più tossici. Basti pensare che la maggior parte degli ionizzatori riesce ad eliminare quasi del tutto sostanze come il fluoruro, i metalli pesanti, la cloramina e permette ai minerali importanti per la salute, come per esempio il calcio, di passare attraverso i filtri.

Francesca D'Angelo

Torna in alto