Archesis.it

Blog di design e cose di casa

Sei qui: Home » Montascale per disabili, ecco come inserirlo all’interno di un’abitazione

Montascale per disabili, ecco come inserirlo all’interno di un’abitazione

Capita sempre più spesso di vedere anziani e anche persone disabili che abitano presso residenze in cui ci sono numerosi fattori che possono mettere a rischio la loro incolumità. Tra scale, angoli, pavimenti su cui è notevolmente facile scivolare, ma soprattutto strutture che non sono adeguate.

Il pericolo principale è di cadere piuttosto che sbattere contro qualche oggetto: per questo motivo si stanno diffondendo sempre di più degli strumenti adatti per dare una mano a preservare la salute di tali persone. Una delle soluzioni più usate è quella del montascale, ovvero un sistema che consente di salire e di scendere tra vari piani della casa, utilizzando una pedana per dare maggiore supporto alla carrozzina oppure una poltrona che viene mossa tramite un apposito rullo.

La scelta di un montascale

Anche sul web, oltre che nei vari negozi specializzati, c’è la possibilità di trovare delle soluzioni personalizzati in base alle proprie esigenze. Ci sono aziende che realizzano montascale Modena e in tante altre città italiane che riescono a soddisfare i più stringenti requisiti sia dal punto di vista qualitativo che stilistico.

In commercio si possono trovare tantissimi modelli di montascale per disabili e anziani che hanno difficoltà a salire i gradini e le scale. Il modello di base, però, ed è molto importante metterlo in evidenza, si può personalizzare in base alle singole necessità di ciascuno, ma anche in relazione a quelle che sono le caratteristiche dell’abitazione o dell’edificio in cui andrà installato.

Le varie tipologie di montascale

Uno dei primi aspetti da tenere a mente è la differenza tra i montascale esterni e quelli interni. I primi, infatti, vengono di solito collocati all’interno delle scale di un condominio, oppure la soluzione ideale è quella di installarlo proprio negli scalini all’ingresso di una scala.

Tra le principali caratteristiche dei montascale per esterni, troviamo sicuramente un elevato livello di resistenza, visto che vengono costruiti con dei materiali che riescono a sopportare qualsiasi tipologia di intemperia. Quindi, il fatto di rimanere sempre all’aria aperta non comporta in alcun modo la possibilità che si possano danneggiare. Spesso e volentieri, in questi modelli il sedile viene costruito con un materiale come la plastica, mentre sia il rullo che il sistema di trasporto vengono realizzati in acciaio inossidabile.

Il secondo modello più diffuso sul mercato è rappresentato dai montascale interni: spesso e volentieri vengono utilizzati per delle case private. Tra le principali caratteristiche troviamo il fatto di avere un impatto estetico di sicuro interesse, oltre al fatto di limitare al massimo l’ingombro. Nella maggior parte dei casi ricordano proprio delle sedie di ridotte dimensioni che si vanno a collocare proprio al fianco della scalinata.

Ciascuna scala presenta delle caratteristiche differenti: per questa ragione, prima di completare qualsiasi acquisto, è fondamentale monitorare due aspetti in modo particolare, ovvero l’angolatura e l’altezza. Spesso tali prodotti vengono usati per lo sviluppo di scale dritte, mentre in altre casi vengono sfruttati per delle soluzioni curve oppure all’interno dei pianerottoli.

In tanti casi, una delle soluzioni più richieste è rappresentata dai montascale con poltroncina. Anche per quanto riguarda questo modello, però, serve prestare la massima attenzione in fase di acquisto, visto che comodità e sicurezza devono essere messe sempre al primo posto. Tra il rivestimento della seduta e la presenza di braccioli, sono vari i fattori che possono orientare la scelta secondo le proprie esigenze.

Al giorno d’oggi, poi, i grandi passi in avanti che sono stati fatti a livello tecnologico, offrono la possibilità di individuare una serie di modelli di montascale che fanno della discrezione e di un limitato ingombro le caratteristiche principali. Anzi, spesso e volentieri, non si notano nemmeno, ma riescono sempre e comunque a garantire un alto livello di comodità per chi li deve usare.

Francesca D'Angelo

Torna in alto