Archesis.it

Blog di design e cose di casa

Sei qui: Home » Come realizzare investimenti immobiliari

Come realizzare investimenti immobiliari

Realizzare un investimento immobiliare vuol dire sicuramente tener conto di numerosi fattori, che sono insiti nell’economia e nel mondo dell’investimento, ma non solo. Se è vero che realizzare un investimento di questo tipo comporta un certo tipo di abilità nella compravendita dell’immobile, come ben si evidenzia in piattaforme come investireinborsa, è pur vero che non può essere assolutamente sottovalutata la componente caratteriale e carismatica, che permette di rapportarsi nel miglior modo possibile alla propria attività. Insomma, analizzando le manovre di mercato che possono essere realizzate attraverso l’investimento immobiliare, ecco tutto ciò che c’è da sapere per riuscire a fare il proprio lavoro nel migliore dei modi.

Come realizzare un ottimo investimento immobiliare

E’ ovvio che tutte le direttive che possono essere date per la realizzazione di un ottimo investimento immobiliare possono essere relative, dal momento che devono essere applicate al contesto di riferimento e al mercato che si sceglie per realizzare il proprio tipo di mercato. Alla luce di quanto detto fino ad ora, quindi, è normale che debbano essere stabiliti dei criteri che possano aiutare ogni tipo di investitore nell’ambito della sua attività. Nel dettaglio, ecco tutto ciò che può essere fatto per realizzare un ottimo investimento immobiliare:

  • Mai fare la prima offerta: potrebbe sembrare un qualcosa di scontato, ma avere carattere nel mercato immobiliare vuol dire essere in grado di porsi sempre in una situazione di superiorità rispetto all’acquirente o al venditore. Se una trattativa è un qualcosa di naturalmente serrato e difficile da portare avanti, iniziarla con un gradino inferiore è sbagliatissimo! Per questo motivo bisogna sempre aspettare l’offerta dell’altro, in modo da porsi in una condizione differente e organizzare il modo in cui si vuole fare mercato.
  • Scegliere acquirenti motivati: il mercato immobiliare funziona molto nel momento in cui l’acquirente o il venditore è motivato. Avere di fronte a sè una persona che vuole a tutti i costi acquistare o vendere un immobile può favorire il proprio tipo di mercato; sfruttare questa possibilità è uno dei cardini dell’investimento immobiliare: l’obiettivo è cercare di ottenere il più possibile, sia in termini di guadagno da una vendita, sia che si tratti di un prezzo minore di quanto auspicato dal venditore.
  • Acquistare sempre in funzione del mercato: deve essere, questo punto, un vero e proprio mantra per ogni tipo di investitore, che deve essere sempre attento al mercato di riferimento. Comprare o vendere un immobile è un qualcosa di tutt’altro che scontato, dal momento che tutto dipende dalla capacità di cogliere l’opportunità nel migliore dei modi. Acquistare un immobile solo nella speranza di far salire il suo valore di mercato è sbagliato, mentre acquistarlo a prezzo scontato e cercare di farlo valutare attraverso diversi accorgimenti può essere un’ottima scelta.
  • Mai innamorarsi dell’immobile: un imperativo necessario, dal momento che la statistica dimostra che spesso si verifica il contrario, porta a dover indicare di non innamorarsi mai dell’immobile, ma di seguire soltanto il proprio investimento. Ciò si traduce in atti pratici: ipervalutare il proprio immobile solo perchè si ha un legame affettivo con lo stesso potrebbe portare a perdere attrattiva, e ad un investimento in fumo.

Francesca D'Angelo

Torna in alto