Archesis.it

Blog di design e cose di casa

Come arredare la casa dei tuoi sogni

Spessissimo la prima cosa che si pensa quando si immagina di possedere una casa è una foto mentale di come questa apparirà. Che sia un appartamento o una villa, in stile vintage o moderno, tutti noi abbiamo l’immagine della casa dei nostri sogni, bellissima e perfetta in ogni dettaglio, impressa nella mente. Spesso però, quando si cerca di trasformare questa fantasia in realtà, scopriamo quanto i nostri pensieri fossero imprecisi e difficilmente bastano per ottenere un risultato soddisfacente.

Perché non è tutto come lo immaginavi?

Scoprire che il risultato dei tuoi investimenti e del tuo duro lavoro è una delusione può essere molto duro: il salotto o la camera da letto che avevi tanto sognato, per qualche motivo, non funziona, non ti piace, e ora ti trovi a vivere circondata da un incubo invece che da quello che doveva essere il tuo sogno.

Non buttarti giù! Fai un bel respiro profondo, mettiti nel centro della stanza e inizia a guardarti lentamente intorno; poi, prendi in mano la situazione: gira per casa, guarda le stanze da diverse angolazioni, accendi le luci, apri le tapparelle, fai di tutto per capire quali sono le cose che non ti piacciono. Scoprirai che, probabilmente, la casa e il tuo arredamento non ha niente che non va, ma hai tralasciato alcuni dettagli che non sembravano così importanti, ma che sono fondamentali nell’ insieme.

L’illuminazione della casa

Le cose più importanti da tenere in considerazione sono le tante variabili dell’ illuminazione di una stanza e dell’ intera casa. A seconda di come colpisce le cose, la luce, che sia naturale o artificiale, può creare l’atmosfera che stavi cercando per quel tipo di stanza oppure rovinare tutto. Un soggiorno ben illuminato è fondamentale per poterlo usare in qualsiasi occasione, ma è sempre utile poter scegliere di diminuire la luce presente nella stanza per atmosfere più intime o rilassate, oltre che per godersi un bel film o fare un pisolino sul divano. Cerca sempre il giusto compromesso stando bene attenta quando scegli quali lampadine acquistare e aiutati con le tende e i paralumi che ritieni più adatti a filtrare la luce.

Gli infissi

Importantissimi quando si parla dell’ aspetto della casa sono gli infissi. Una stanza perfetta può essere rovinata da una brutta tapparella o da una vecchia porta. Prova a cercare di capire quale potrebbe essere la migliore soluzione per il genere di stile che desideri: in commercio ci sono molti tipi diversi di finestre, tapparelle e porte che possono soddisfare le tue necessità. Per esempio, potresti eliminare il cassonetto dell’avvolgibile e dare un tocco di eleganza installando delle finestre basculanti, oppure sostituire le maniglie e le serrature delle porte in modo che si adattino meglio allo stile che hai scelto per la tua coasa o per quella singola stanza. Questi semplici interventi possono essere portati a termine dal tuo fabbro di fiducia in pochi minuti e regalarti la casa che stavi sognando. Se cercavi un fabbro preparato per tutti questi lavori di casa, puoi cercare su Fabbromilano24h.it.

Il dettaglio che manca

Alle volte non si tratta di qualcosa di sbagliato o che non va, ma di qualcosa che manca. Prova a capire se la stanza è troppo spoglia, e immagina di riempirla con qualcosa, anche di non convenzionale: una parete su cui un quadro non sta bene potrebbe essere valorizzata da un ventaglio a muro, un telo decorativo o, perché no, un murales che si intoni al resto dell’ arredamento; quella finestra a cui non stanno bene le tende potrebbe beneficiare di vetri colorate o di una tapparella di colore o materiale diverso. Vai in giro per negozi e mercatini cercando questo dettaglio mancante, ti sorprenderà scoprire quante cose non avevi considerato o avevi sottovalutato quando non sapevi di averne bisogno.

Francesca D'Angelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto