Archesis.it

Blog di design e cose di casa

Arriva il Natale: la casa si veste di festa

Manca poco ormai al Natale e in occasione di questa importante festa anche la casa si trasforma. Qualsiasi sia il tuo stile d’arredamento, luci, addobbi, colori trovano il loro giusto spazio. La casa si riempie di gioia, i bambini ammirano tutta questa particolare atmosfera, ben sapendo che tutto questo significa che presto Babbo Natale o Gesù Bambino porterà loro doni e ancora una volta, come tutti gli anni saranno gli adulti a restare stupiti e commossi nel vedere tanta gioia nei loro bambini.

Come preparare la casa per il Natale

C’è chi prepara il Presepe e chi l’Albero di Natale e ancora chi, per non sbagliare, li prepara entrambi. Anche sull’albero di Natale ci sono molte varianti, a seconda dei gusti.

In un arredamento classico è preferibile comunque un albero altrettanto classico. Belli gli abeti naturali ma a parte che costano più di quelli sintetici, è un peccato sacrificarli per abbellire per un solo mese la casa.

Oltre a questo bisogna anche considerare che perderanno inevitabilmente i loro aghi sporcando ovunque e perdendo rapidamente la loro bellezza ( spelacchio insegna!).

Quale albero scegliere

Nei negozi di casalinghi, nei supermercati e in molti altri negozi, anche Online, puoi trovare una notevole varietà di Alberi di Natale.

In un ambiente di piccole dimensioni non puoi mettere un albero sproporzionato, uno di media altezza è più che adeguato a creare l’ambiente natalizio mentre se hai un grande salone, un albero più alto e ricco farà la sua bella figura.

Puoi anche scegliere, specialmente per il tuo ufficio, un piccolo alberello da scrivania, già pronto senza bisogno di addobbarlo ulteriormente, farà ambiente natalizio in modo discreto.

Il colore dell’albero

Ormai in commercio si trovano alberi di Natale sintetici di tutti i colori; da quello bianco a quello viola e poi nudi e crudi oppure con effetto innevato. Dipende dall’ambiente dove lo metterai: certo in una casa moderna un albero bianco o anche viola risalterà maggiormente in armonia con l’arredamento ma se metti un albero viola in un ambiente classico l’effetto non è dei migliori

Poi devi mettere le decorazioni; classico è il misto di colore rosso e oro ma anche il blu e verde va benissimo. Per alberi meno convenzionali puoi scegliere decorazioni di altri colori secondo i tuoi gusti.

Le decorazioni di moda oggi

Di grande tendenza quest’anno sono le decorazioni in stile nordico con bagliori di colore argento oppure con un mix di blu, bianco e argento. Gli addobbi del colore della neve candida si tingeranno di riflessi azzurri che creano un ambiente da fiaba.

Ti sembrerà di veder spuntare da u8n momento all’altro da sotto l’albero uno gnomo, come nelle più pure tradizioni nordiche.

Colorare anche le pareti

Certamente è consigliabile pensare anche a vivacizzare le pareti con soggetti natalizi, tessuti, decorazioni, ghirlande ma la tecnologia ci ha portato anche una bella idea.

Da alcuni anni sono in commercio e a prezzi sempre più bassi proiettori laser che proiettano sulle pareti punti luminosi multicolor oppure ologrammi di diverse forme, un modo originale, allegro e tecnologico per decorare e dare colore anche alle pareti, interne ed esterne di casa tua.

Classico ma sempre bella anche il filo di luci con giochi di movimento al balcone di casa ma ti consigliamo di non attivare le musiche che sono programmate negli stessi fili di luce, sono in genere brutte, stonate e poi non è detto che tutti le gradiscano mentre le luci si, sono gradite da chiunque.

Per il presepe comunque tu lo faccia, bastano delle luci anche solo bianche per dare maggiore realismo all’ambientazione. Il presepe si adatta benissimo a qualsiasi ambiente e qualunque sia lo stile del tuo arredamento.

Francesca D'Angelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto